L’apertura dello sportello lavoro a Fiumicino

A Fiumicino è stata da poco avviata la collaborazione fra l’amministrazione comunale e Umana per poter aprire una sorta di “sportello per il lavoro” che possa lavorare in sinergia con gli utenti per cercare di ovviare alla spinosa problematica lavorativa che investe da qualche anno il nostro paese.

Questo lavoro sinergico ha come scopo quello di unire le forze per far si che ci sia un reale sviluppo dell’occupazione e un aumento delle competenze professionali con particolare attenzione agli ambiti che in questo momento storico potrebbero avere uno sviluppo lavorativo maggiore.

È importante affiancare un’agenzia che possa occuparsi di vagliare i vari curriculum per le posizioni presenti e che sia quindi in grado di indicare all’amministrazione quali siano gli interventi di formazione su cui lavorare per creare nuovi posti di lavoro e sfruttare quelli già presenti.

Spesso infatti il problema occupazione cresce anche e soprattutto per una difficoltà di comunicazione fra le parti interessate che non riescono a comunicare tra loro e talvolta le risorse comunali vengono spese per interventi di formazione che potrebbero essere ottimizzati e resi più utili se si avesse una reale percezione di quali siano i bisogni primari della società e in quale direzione stia proseguendo lo sviluppo.

L’amministrazione Montino ha provveduto a creare questa sorta di “sportello delle larghe intese” che potesse essere in grado di fungere da linea guida per l’amministrazione comunale per far si che i fondi potessero essere utilizzati nel miglior modo possibile.

La grave crisi economica è un fenomeno che ha investito purtroppo tutto il paese e che deve essere fronteggiata nella maniera più razionale possibile.

Seppur le speranze siano di una rapida ripresa da parte dell’Italia e dell’Europa, è fondamentale non perdere tempo e cercare di affrontare il problema con tutti i mezzi a disposizione e cercare soluzioni sempre nuove che possano ridare slancio al paese.

Il sindaco Esterino Montino, dall’inizio della sua legislatura, ha sempre cercato di essere in linea con i tempi e i bisogni dei suoi cittadini per cercare di dare un supporto concreto e utile in questo periodo di crisi.

Lo sportello per il lavoro è di certo una delle migliori idee messe a disposizione dei cittadini italiani perché fa capire che l’amministrazione comunale è davvero attenta ai bisogni del cittadino e cerca in tutti modi di sopperire alla mancanza del lavoro non solo dando aiuti economici ma anche e soprattutto creando la possibilità di una nuova occupazione e formazione professionale completa che possa rimettere in gioco la persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *