Finanziamenti Online per dipendenti pubblici: le offerte di Findomestic e Agos a tassi agevolati

prestiti personali

In questa giornata di mercoledì 25 gennaio si vuole approfondire quelli che possono essere i migliori prestiti personali per tutti coloro che fanno parte della categoria dei dipendenti pubblici. In particolare, in queste righe si tratterà degli Istituti di credito Findomestic e Agos.

Cominciando, per l’appunto, da Findomestic, è interessante scoprire quali vantaggi propone questo Istituto di credito ai propri utenti. Come si sa, è facile appurarlo confrontando le offerte descritte sul sito ufficiale della Società in questione.

Findomestic: prestiti personali imperdibili per i dipendenti pubblici con tan e al taeg fissi

Bene, se un dipendente pubblico avesse bisogno di un finanziamento, Findomestic sarebbe giustappunto ciò che potrebbe fare al caso suo. Infatti, grazie al contratto di lavoro a tempo indeterminato, è possibile accedere all’opzione denominata Cessione del Quinto. E, tra l’altro, persino se si hanno già altri finanziamenti attivi o si ha avuto disguidi finanziari e, in definitiva, sarà l’azienda per la quale si lavora che si preoccuperà di pagare, tramite addebito sulla busta paga.

Procedendo con un esempio pratico, qualora un dipendente pubblico dovesse pensare di richiedere un prestito personale si troverebbe a fare i conti con le cifre che si vogliono riportare di seguito. Innanzitutto, se la somma richiesta sarebbe ben di 15.000 euro e il volesse estinguere il debito in 120 comode rate, la rata mensile ammonterebbe a 166 euro.

Inoltre, il tan fisso sarebbe del 5.93% e il taeg fisso del 6.09%. Anche se, è bene sottolinearlo, non ci sono commissioni di intermediazione e di istruttoria pratica, non c’è l’imposta di bollo/sostitutiva e neppure l’imposta di bollo per comunicazioni periodiche.

Agos offre comodi finanziamenti grazie all’opzione della Cessione del Quinto

Ora, confrontiamo un altro Istituto di Credito ovvero Agos che, si ricorda, propone un servizio di finanziamento con la possibilità di preventivo online. Anche Agos, in effetti, ha un’ottima offerta per i dipendenti pubblici e, pure in questo caso, chiamata Cessione del Quinto ovvero con una trattenuta in busta paga pari a 1/5 dello stipendio.

Comunque sia, vediamo quali sono i tassi più favorevoli concessi proprio da questo Istituto di credito e in questo periodo. Poniamo, perciò una semplice case history in cui un lavoratore abbia bisogno di una certa cifra che potrebbe essere di 13.000 euro per l’acquisto di una nuova automobile. Quali sarebbero, dunque, le prospettive?

Prima di tutto, è chiaro che dovrà decidere in quante rateazioni dovrà risarcire il debito. D’altra parte, c’è da aggiungere che le possibilità sono ampie, dato che si può arrivare addirittura a ben 120 rate. Ma, immaginiamo che questo tale desideri concludere il pagamento in sole 84 rate. Effettivamente, la rata mensile che si appresterà a pagare sarà di 193 euro.

Per avere ancora le idee più chiare, è necessario conoscere anche le percentuali del tan e del taeg che, come si può evincere, sono sicuramente convenienti. Infatti, il tan è del 5.89% e il taeg, invece, del 7.10%. Ottime opportunità, dunque, anche considerando il fatto che il pagamento grazie alla Cessione del Quinto viene semplicemente detratto dallo stipendio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *