Findomestic apre le porte ai ragazzi con il progetto scuola-lavoro

findomestic scuola lavoro

In questo articolo vediamo di che cosa si tratta un interessante progetto promosso dell’Istituto di credito Findomestic che coinvolge i ragazzi che frequentano la scuola superiore. Una proposta sicuramente molto utile per tutti coloro che vogliono farsi un’idea del mondo del lavoro.

Il decreto “Buona Scuola 2017” avvicina gli studenti al mondo del lavoro

Ciò di cui si sta parlando è un’opportunità che certamente mette in primo piano le curiosità di tutti quei ragazzi che vogliono saperne di più su di una realtà della quale, all’interno delle mura scolastiche, quotidianamente non se ne parla e che non rientra nei programmi ministeriali.

In effetti, è molto importante avere una cultura di base per poter essere preparati sia ad affrontare l’Università sia a interfacciarsi con la vita adulta. Tutto questo, però, può non essere sufficiente e può, invece, essere utile conoscere qualcosa di più del mondo del lavoro ancora prima di prenderne parte. Ed è proprio per questo motivo che Findomestic ha pensato di dare questa straordinaria opportunità agli studenti.

Infatti, il decreto denominato “Buona Scuola 2017” ha proprio l’obiettivo di avvicinare i ragazzi a delle realtà poco conosciute dagli stessi. L’Alternanza scuola-lavoro è già cominciato dal 20 marzo 2017 e specificatamente nelle città di Milano e di Napoli. Nel prossimo paragrafo, quindi, scopriamo nel dettaglio che cosa significa e quali sono le caratteristiche che contraddistinguono questo progetto pensato proprio per creare un filo diretto tra la scuola e il mondo del lavoro.

Findomestic con “Percorsi Young” propone alle scuole superiori 400 ore di stage nelle proprie filiali

Per la precisione, coloro che possono prendere parte a questa idea sono i ragazzi che in questo momento stanno frequentando il terzo anno della scuola superiore. Il suddetto è, a tutti gli effetti, uno stage della durata di 30 ore in ognuna delle 70 filiali di Findomestic sparse per tutto il Paese.

Ciò sta a significare che gli studenti avranno modo di impiegare fino a 400 ore per questa formazione. Inoltre, i ragazzi verranno affiancati da un tutor Findomestic che gli spiegherà nel dettaglio le dinamiche che esistono in questa realtà, facendogli una panoramica di concetti che possono riguardare la relazione che intercorre tra il cliente e la Banca stessa. E, oltremodo, verranno anche date informazioni riguardo agli strumenti di credito.

Comunque sia, Findomestic non è nuova di proposte come quella sopracitata. E’ cosa già nota il fatto che, in precedenza, l’Istituto di credito si sia dato da fare per insegnare agli studenti l’attività che viene svolta all’interno della Società stessa.

Infatti, durante lo scorso anno i collaboratori di Findomestic si erano recati dai ragazzi direttamente nel loro habitat naturale. Grazie a quello che viene chiamato, per l’appunto, “Percorsi Young” l’Istituto di credito è riuscito a impartire molte lezioni di educazione finanziaria in addirittura un migliaio di scuole, dando modo a 1.400 classi di conoscere la realtà del proprio Istituto di credito. Che dire, un’iniziativa certamente importante a cui dovrebbero aderire anche altre Aziende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *