Fasda è il fondo integrativo di assistenza sanitaria dedicato ai dipendenti dei servizi ambientali. Nato nel 2014, il suo obiettivo principale è quello di regolamentare l’assistenza sanitaria integrativa, creando a livello nazionale un unico sistema per tutto il settore dei servizi ambientali. Cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta, cosa prevede il fondo, qual è il suo sito web e quali sono i lavoratori interessati.

Cos’è e cosa prevede il fondo Fasda

Il fondo Fasda è nato su iniziativa di FISE Assoambiente e Utilitalia. Con la sua istituzione si intende ottimizzare il rapporto tra la contribuzione versata dai lavoratori e la qualità e la quantità delle prestazioni sanitarie assicurate, raggiungendo il maggior numero di lavoratori beneficiari. I fondo non ha finalità di lucro: il suo unico obiettivo è quello di offrire una copertura parziale o totale del costo delle prestazioni di assistenza sanitaria.

Il piano sanitario per i lavoratori

Le aziende che operano nel settore dei servizi di igiene ambientale hanno l’obbligo di iscrivere i loro dipendenti a tempo indeterminato (anche part-time) al fondo Fasda. Il piano sanitario per i lavoratori del comparto di integra nel CCNL del settore Servizi Ambientali; il piano prevede tre aree che racchiudono le prestazioni sanitarie:

    • Area Ricovero, include tutte le prestazioni relative agli interventi chirurgici, dal pre-ricovero, all’intervento fino alla degenza;
    • Area Extra Ricovero, include le prestazioni extraospedaliere quali accertamenti e visite specialistiche, rimborso dei ticket sanitari, prestazioni odontoiatriche, pacchetto maternità, leenti e occhiali e altro ancora;
    • Area Stati di Non Autosufficienza; tramite le strutture convenzionate, il fondo Fasda eroga per un massimo di quattro anni prestazioni sanitarie e socio assistenziali.

I piani per la tutela delle famiglie dei lavoratori

Il fondo Fasda tutela anche i familiari dei lavoratori, offrendo due differenti soluzioni. Il Piano Base include i ricoveri per i grandi interventi chirurgici, l’ospedalizzazione domiciliare, le visite specialistiche, il pacchetto maternità, i trattamenti fisioterapici, gli stati di non autosufficienza, i ticket per gli accertamenti diagnostici, la diagnosi comparativa, l’igiene orale, le cure odontoiatriche (a partire dal secondo anno di iscrizione) più prestazioni specifiche per i figli con meno di 20 anni. Il Piano Plus prevede le stesse prestazioni più l’ampliamento dei grandi interventi chirurgici e delle prestazioni ammesse, gli interventi per la correzione dei difetti visivi, le lenti e gli occhiali e altro ancora. Il Piano Base costa 135 euro all’anno per ogni figlio fino a 19 anni e 235 euro all’anno per il coniuge/convivente e ogni figlio con più di 20 anni; il Piano Plus costa invece rispettivamente 135 e 335 euro.

Il piano sanitario per i pensionati

Esiste anche un piano sanitario per i pensionati: il fondo Fasda infatti estende la sua copertura assicurativa anche ai pensionati, ai pensionandi ed ai loro familiari conviventi, che si possono iscrivere volontariamente al fondo fino agli 80 ani di età. Le soluzioni proposte sono:

    • Piano Pensionati Senior (per chi è andato in pensione prima del 01/01/2017 ed è iscritto al fondo da almeno tre mesi), dal costo di 360 euro l’anno;
    • Piano Pensionati Junior (per chi è andato in pensione dopo il primo gennaio 2017 ed ha avuto una copertura assicurativa di almeno tre mesi, comprensiva del periodo assicurativo aggiuntivo di 3 o 6 mesi dopo il pensionamento), dal costo di 310 euro).

Sito web e contatti del fondo Fasda

Le prestazioni del piano sanitario del fondo Fasda sono garantite da UniSalute. Per conoscere meglio le coperture ed i costi è possibile visitare il sito ufficiale del fondo www.fasda.it. Gli iscritti possono mettersi in contatto con il fondo telefonando al numero 06.97858962 oppure mandando una email a segreteria@fasda.it. Per le prestazioni dell’area ricovero è stato istituito il numero verde 800009632 da contattare preventivamente. Le aziende possono ottenere informazioni chiamano il numero 06.97858962 oppure scrivendo a amministrazione@fasda.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *