Aumento prezzi Fca: dal primo agosto nuovo listino

Aumento prezzi Fca

A partire dal primo Agosto sarà introdotto un aumento prezzi Fca, con l’arrivo di un nuovo listino prezzi di riferimento. E’ questo quanto è emerso dalle dichiarazioni che si sono susseguite negli ultimi giorni e che Fca ha condiviso anche sfruttando delle pubblicità a pagamento, al fine di informare tutti i clienti circa l’aumento dei prezzi.

L’aumento riguarderà il costo delle vetture Fiat, Abarth, Lancia, Jeep ed Alfa Romeo. Sebbene non si sappia ancora di preciso l’entità del rialzo del prezzo, come spiegato dal direttore del Business Center Italy Gianluca Italia, alla gestione delle vendite in territorio Italiano, ciò che si può dedurre per ora è che l’aumento sarà considerevole.

Il possibile futuro prevede, a partire dal primo Agosto, l’inizio di un periodo di aumento dei costi delle vetture, dal momento che con molta probabilità anche le case automobilistiche concorrenti della Fca si adegueranno al rialzo, aggiornando i loro listini prezzi.

Con l’annuncio in anticipo dell’aggiornamento del listino, la Fca ha invitato di fatto tutti i clienti che hanno intenzione di acquistare una nuova auto ad anticipare l’acquisto, puntando a concludere l’operazione entro fine luglio. I prezzi attualmente proposti resteranno infatti in vigore fino al 31 luglio e gli acquisti effettuati entro tale data godranno di tutti i benefici fino ad ora disponibili.

La scelta della Fca di aumentare i prezzi potrebbe infliggere un duro colpo al mercato della vendita di automobili, il quale già nel primo semestre di questo anno ha mostrato una crescita a rilento. L’incremento dei prezzi di listino potrebbe rallentare ulteriormente la crescita del settore, portando alla chiusura del secondo semestre del 2016 con un tasso di crescita inferiore a quello già basso del primo semestre.

Non resta a questo punto che attendere il primo Agosto per scoprire l’entità del rialzo del costo delle vetture Fca e le scelte di mercato delle case automobilistiche concorrenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *