Assicurazioni Direct Line e Quixa Dicembre 2016: confronto preventivi on line, prezzo RCA

polizza

assicurazione-auto-onlineTrovare l’assicurazione che fa al caso nostro, non è sempre facile. Tuttavia, anche grazie al Web, è possibile farsi un’idea chiara di ciò che viene proposto da varie Società. In questo articolo, verranno, per l’appunto, esposti alcuni esempi di Direct line e di Quixia. Si riferiscono, ovviamente, al mese di Dicembre 2016.

Direct Line: preventivi assicurazioni auto online Dicembre 2016

Per quanto riguarda il preventivo online di Direct line, la procedura da effettuare è abbastanza semplice e veloce. Quello che bisogna fare è, prima di tutto, aprire l’home page della Società di Assicurazione. Proprio su questa pagine, infatti, si possono trovare due caselle da compilare.

Nella prima bisogna inserire il numero di targa corrispondente alla propria automobile e nel secondo la data di nascita del proprietario del mezzo. Fatto questo, dopo aver cliccato su Continua, ci si troverà in un’altra pagina in cui viene richiesto di aggiungere alcuni altri dati del richiedente.

Per esempio, se il sig. Rossi volesse sapere a quanto ammonterebbe la polizza della propria utilitaria che risale al 2003 del valore di 2000 euro, con circa 12.000 km, potrebbe poter pagare una cifra di 244 euro, con eventuali sconti da parte dell’Assicurazione.

Quixia: assicurazione scontata del 40% per tutti gli automobilisti

Anche Quixia, un’altra importante Assicurazione, propone la possibilità di richiedere un preventivo in modo elettronico e gratuito e senza doversi, perciò, recare fisicamente in filiale. Quixia, poi, è anch’essa una di quelle più vantaggiose dato che propone lo stesso servizio scontato addirittura del 40%. Inoltre, questa assicurazione permette di avere il tutto nell’immediato, grazie ad una procedura rapida e veloce.

Infatti, è possibile pagare la somma calcolata tramite carta di credito oppure, se lo si desiderasse, anche con PayPal. Una volta che si sarà accreditato l’importo corrispondente al proprio veicolo, si potrà ricevere direttamente per e-mail il certificato di assicurazione e la carta verde che garantiranno la circolazione del mezzo.

Anche in questo caso, tra l’altro, farsi un’idea di ciò che si potrebbe andare a spendere per un’assicurazione, è molto facile e non richiedere assolutamente perdite di tempo, ma al contrario, fa in modo che tutto possa risultare di una semplicità e di una velocità sorprendenti, soprattutto paragonando a quello che si doveva fare solo pochi anni fa.

Ciò che semplicemente bisogna fare, anche in questo medesimo caso, è di collegarsi alla pagina web do Quixia. Qui si troveranno i campi appositi dove si trascriveranno i dati del proprietario dell’automobile e la corrispondente data di nascita. Terminata questa facilissima procedura, si potrà ottenere la cifra che si potrebbe andare a spendere, nel caso si decidesse di ricorrere alla suddetta Assicurazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *