Prestiti Personali Online 2017: Findomestic, Agos, Compass, Banca Intesa Sanpaolo e BNL presentano tassi agevolati

prestiti personali findomestic agos compass 2017

Il settore dei prestiti personali si presenta in grande spolvero all’appuntamento con il 2017, con i prestiti on line di Agos, Findomestic, Compass, BNL e Intesa Sanpaolo, banche e finanziarie pronte a concedere finanziamenti online a tassi agevolati e con versamento immediato in circa due giorni. Trascorse le feste ci sarà un periodo “clou” per i prestiti: dopo le spese natalizie molte famiglie italiane si rivolgeranno come ogni anno agli istituti creditizi, per affrontare spese di ogni tipo come tasse universitarie, bollette e molto altro ancora. La nota positiva è nella semplicità con cui oggi, a cavallo tra il 2016 e il 2017, si può ottenere del denaro velocemente e con modalità sicure.

Prestiti Online Findomestic, Agos e Compass 2017

Partiamo dai prestiti personali concessi nel 2017 da Findomestic, Compass e Agos, le tre finanziarie che anche nell’anno nuovo consentiranno agli utenti del web di effettuare la procedura di richiesta prestiti direttamente via internet. Come funziona? Tutto molto semplice. Basta rivolgersi al sito web delle agenzie citate per consultare le ultime offerte in termini di tassi di interesse, cifre particolarmente agevolate per coloro che hanno un reddito da lavoro dipendente o una pensione, che la finanziaria prenderà come garanzia su cui contare per certificare il finanziamento.

Prestiti Personali BNL e Banca Intesa Sanpaolo 2016-2017

Passando alle principali banche a cui richiedere prestiti personali nel 2017, troviamo Banca Intesa Sanpaolo e BNL che, così come Unicredit, operano online ma non solo, visto che sarà possibile con il nuovo anno prendere un appuntamento in filiale e accordarsi per la concessione di un prestito per qualsiasi fine. Anche in questi casi i tassi sono molto vantaggiosi nell’ultimo periodo, perciò il nostro consiglio è quello di valutare la migliore offerta in base alla cifra che si ha intenzione di richiedere, il numero di rate e la modalità di rimborso, standard o via cessione del quinto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *