Banco Posta: Il prestito Auto disponibile entro il 31 marzo 2017

banco posta auto

In questo articolo della giornata del 24 marzo 2017 si vuole trattare di Poste Italiane che, lo ricordiamo, da un po’ di tempo si sta comportando proprio come un Istituto di credito, elargendo servizi di finanziamento per varie categorie di utenti e in modo sicuramente soddisfacente e comodo. Comunque sia, nelle prossime righe, in particolare, vediamo cosa significa esattamente il Prestito Banco Posta Auto e le sue caratteristiche.

Con Il Prestito Banco Posta Auto si può richiedere fino a 30.000 euro per l’acquisto di una nuova automobile

Prima di tutto, è bene precisare, per tutti coloro che fossero interessati all’offerta, che questa promozione viene considerata valida soltanto fino al 31 marzo 2017. Ora, dopo questa premessa, cominciamo ad approfondire questa interessante opportunità.

Chi si appresta a comprare una nuova automobile deve, per forza di cose, fare i conti con il prezzo che non sempre può essere accessibile in modo immediato. Di conseguenza, è importante avere un’idea di quali Istituti di credito danno modo di agevolare in modo semplice il rimborso.

Il Prestito Banco Posta Auto, per l’appunto, dà la possibilità di procedere con un finanziamento per l’acquisto di un’auto senza fare distinzione tra una veicolo nuovo oppure usato. Una prerogativa importante è proprio il fatto che è concesso richiedere una somma a partire da un minimo di 8.000 euro ad un massimo di 30.000 euro.

E’ una promozione molto vantaggiosa per chi non ha a portata di mano la liquidità necessaria per effettuare a breve il pagamento del mezzo. Così, bisogna semplicemente recarsi all’Ufficio Postale della propria città dove si possono richiedere le informazioni nel dettaglio e, si rammenta, c’è anche la comodità dell’apertura del sabato. In alternativa, si può contattare telefonicamente gli operatori tramite il numero verde 800.00.33.22 per prenotare l’appuntamento.

Un finanziamento vantaggioso con un tan fisso del 7,50% valido fino alla fine del mese

Tuttavia, è anche bene sottolineare quali sono i requisiti per accedere a questo tipo di prestito personale ed anche i relativi tassi d’interesse attivi in questo momento. In effetti, per potere effettuare un finanziamento con Poste Italiane è obbligatorio essere titolari di un conto corrente di Banco Posta dove viene accreditato il proprio stipendio oppure la propria pensione.

Ma vediamo nel concreto quali sono le cifre a cui si può andare incontro se si decide di optare per questa speciale promozione promossa da Banco Posta. Per fare ciò, il sito ufficiale di Poste Italiane mette a disposizione una pagina online proprio per chiarire questo punto.

Poniamo il caso, dunque, che un richiedente con un conto corrente Banco Posta desideri cambiare automobile e acquistarne un’altra a un prezzo precisamente di 10.000 euro. Non potendo sborsare subito la tale somma, decide di appoggiarsi a Poste Italiane.

A questo punto, vuole rimborsare il finanziamento in ben 60 rateazioni mensili che corrispondono alla cifra di 200,38 euro. Poi, il costo totale del Credito è di 2.063,80 di cui 2.022,80 euro sono da considerarsi degli interessi. E’ interessante sapere che non c’è nessuna spesa di istruttoria, di gestione pratica, di comunicazioni periodiche e di incasso rata. Infine, il tan fisso ha una percentuale del 7,50% e il taeg del 7,84%.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *