Quanto guadagna un broker di opzioni binarie?

Forse una delle domande che si sentono ripetere più spesso è: quanto guadagna un broker di opzioni binarie?

Una domanda complessa, ed è complessa anche la risposta. Il lavoro del broker di opzioni binarie è difficile ed è sempre appeso ad un filo, Come si sa, i broker forex fanno soldi soprattutto sullo spread, che è la commissione di entrata a mercato. La differenza fra il prezzo di acquisto e di vendita del bene è lo spread e su di esso i broker possono trarre guadagno.

Nelle opzioni binarie, il bene invece viene venduto ad un solo prezzo. Ma allora, come fanno i broker di opzioni binarie a guadagnare? Semplice: ogni operazione di trading che viene immessa nel mercato comporta un profitto, che vale fino all’88% del valore. Ecco, quella percentuale è il rendimento, in caso di vincita. In sostanza i broker di opzioni binarie guadagnano ogni volta che i loro clienti fanno trading, e più clienti hanno che fanno trading, più il loro profitto aumenta.

Ci sono anche dei broker di opzioni binarie, famigerati, che guadagnano sulle perdite dei loro traders. Invece il modello più virtuoso è quello del win/win, vale a dire, come abbiamo descritto, il broker che guadagna quando l’operazione del cliente va a buon segno. Alcuni broker di opzioni binarie, addirittura, rimborsano una piccola percentuale per perdita ai loro clienti.

Ma quanto guadagnano questi broker? Lo possiamo immaginare in termini figurati. Tutto dipende dal ritorno che avrai su ogni operazione di trading che va a buon fine, questo significa che tu sai già quanto il broker potrà guadagnare. Ad esempio se su una operazione di trading andata a buon fine hai un ritorno dell’85%, sai che il broker di opzioni binarie si sarà tenuto per sè il 15% dell’operazione. Ci sono alcuni broker che garantiscono fino al 91% dei profitti e che tengono per sè solo una minima parte. Insomma, è un mondo vario, estremamente complesso, e generalizzare è impossibile. Certo è che il modello migliore di broker di opzioni binarie è quello che, appunto, guadagna nel momento in cui anche il suo cliente riesce a guadagnare, quindi si crea un circolo virtuoso di mutuo interesse per il quale sia il broker che il cliente hanno lo sprono a lavorare nel modo migliore possibile verso il medesimo obbiettivo. Non solo: se si partecipa al modello win/win, i broker di opzioni binarie avranno interesse a formare dei trader bravi e professionali, in modo da aumentare anche il loro profitto, oltre che quello dei trader.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *