Assicurazione autocarro: come si fa? quanto costa?

Per poter circolare su strada anche l’autocarro, proprio come una normale automobile, deve essere assicurato; a differenza di quanto accade per la classica polizza auto (il cui prezzo viene stabilito in base alla cilindrata), il premio dell’assicurazione autocarro viene fissato in base alla massa del mezzo (insieme ad altri fattori che vedremo in seguito). Ma come si fa un’assicurazione autocarro e quanto costa?

RICHIEDI IL TUO PRESTITO

Quanto costa l’assicurazione autocarro?

La prima cosa che bisogna chiarire è: cos’è un autocarro? Secondo l’aritcolo 54 del Codice della Strada possono essere definiti tali i veicoli destinati al trasporto di cose e delle persone addette al trasporto o all’uso di quelle cose. Bisogna poi aggiungere che ai fini assicurativi esiste una distinzione tra gli autocarri con massa non superiore ai 35 quintali (quindi furgoni e van) e quelli con massa maggiore (per capirci: i camion). Altri fattori che incidono sul costo dell’assicurazione autocarro sono il settore di attività (a seconda dell’utilizzo che si deve fare del mezzo i rischi professionali possono essere più o meno elevati, andando ad incidere sul premio da pagare), l’uso (privato o professionale: nel secondo caso il costo dell’assicurazione è più alto, ma si può beneficiare di interessanti agevolazioni fiscali), classe di merito e caratteristiche del conducente o dei conducenti (guida esclusiva o meno, conducente giovane o esperto).

A questi fattori “fissi” se ne possono aggiungere anche altri “variabili” e lavorando su questi si può cercare di risparmiare qualcosa sul costo dell’assicurazione autocarro se si sa già che con il mezzo da assicurare non si dovranno percorrere grandi distanze potrebbe essere un’idea sottoscrivere una polizza a consumo; si può fare un discorso simile anche per la durata della copertura: oltre a quella classica annuale i sono anche quelle temporanee, che andrebbero prese in considerazione nel caso in cui l’autocarro verrà utilizzato solo per periodi di tempo limitati. Anche optare per una soluzione che prevede la franchigia può abbassare il prezzo della polizza.

Come si fa l’assicurazione dell’autocarro

L’assicurazione autocarro può essere sottoscritta presso un’agenzia delle tante compagnie assicurative presenti sul mercato, ma sono sempre di più quelli che scelgono le assicurazioni online (per un discorso di comodità e, spesso, di risparmio); prima di acquistare la polizza non sarebbe fare una cattiva idea sfruttare il web per fare un confronto tra le varie offerte: grazie ai siti delle compagnie e ai portali comparatori sarà sufficiente inserire pochi dati per ottenere i preventivi da poter paragonare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *