Piego di libri: inviare prodotti editoriali con Poste Italiane

poste italianeSono numerosi i rivenditori privati che utilizzano piattaforme come Amazon o eBay per vendere i loro prodotti, come articoli di abbigliamento, scarpe, oggetti tecnologici e giocattoli. Tra questi, una percentuale consistente di utenti di questi portali si dedica alla vendita, anche amatoriale, di libri e materiale editoriale di prima o seconda mano, cercando di arrotondare lo stipendio mensile con delle vendite estemporanee.

In questo caso, è essenziale tenere bassi i costi di spedizione, anche con l’intento di attirare i potenziali acquirenti per mezzo di tariffe il più possibile contenute. É bene sapere che Poste Italiane mette a disposizione il servizio “piego di libri”, un’opzione che consente di inviare prodotti editoriali risparmiando sui costi di spedizione. Vediamo come funziona questo servizio, quali sono i costi e le condizioni per accedervi.

Sebbene non sia molto conosciuta o utilizzata, la soluzione “piego di libri” è attiva da diversi decenni (nel 2019 compirà addirittura un secolo) ed è possibile richiederla presso qualsiasi sportello di Poste Italiane. Gli articoli che si possono spedire con questo servizio comprendono libri, con incluso materiale in CD o DVD (che non può essere tuttavia inviato singolarmente, senza il prodotto cartaceo), atlanti, fascicoli, almanacchi, dispense e qualsiasi altro materiale rilegato. Il prodotto andrà inserito all’interno di una busta che consenta l’ispezione (la si potrà reperire in qualsiasi cartoleria, supermarket o presso gli uffici di Poste Italiane) e che non presenti delle dimensioni inferiori ai 9 centimetri di altezza e 12 di lunghezza. Gli articoli potranno anche essere racchiusi in un cilindro, dal diametro minimo di 10 cm e di lunghezza non superiore al metro.

Per quanto riguarda i costi, questi dipendono dal peso della busta: per pacchi fino ai 2 kg la tariffa applicata è pari a 1,28 euro, mentre per spedizioni dal peso superiore (e fino ai 5 kg, corrispondente alla soglia di peso massima), il costo ammonta a 3,95 euro. La procedura per accedere al servizio è semplice: occorre solamente scrivere “piego di libri” vicino all’indirizzo del destinatario. La convenienza di questa soluzione è indubbia, in quanto con una spedizione tradizionale si possono spendere fino a 7 euro scegliendo la posta ordinaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *