Prestiti Personali per Dipendenti Findomestic, Agos e Compass: offerte dicembre 2016 lavoratori pubblici e privati

prestiti personali

prestitiIn questo articolo si vogliono evidenziare i prestiti personali per lavoratori pubblici e privati del mese di Dicembre 2016 che possono offrire tre Istituti di credito ovvero Findomestic, Agos e Compass che, si ricorda, prestano servizio direttamente e comodamente online.

Findomestic: prestiti personali per lavoratori pubblici e privati Dicembre 2016

Findomestic propone per tutti i lavoratori pubblici e privati alcuni prestiti personali vantaggiosi. Se, a titolo chiarificatore, un dipendente avesse deciso di acquistare un’abitazione, potrebbe ottenere, nell’immediato, la liquidità che desidera. Potrebbe anche, a livello del tutto opzionale, richiedere persino un’assicurazione. Per fare ciò, basta specificarlo, cliccando sull’apposito quadratino.

Il preventivo completamente gratuito che il suddetto si troverebbe davanti, sarebbe il seguente. Se la casa che vorrebbe comprare sarebbe, per esempio, un bilocale, dovrebbe pagare la cifra di 60.000 euro. Le rate, quindi, ammonterebbero a 827 euro per un arco di tempo di 108 mesi. Il tan fisso sarebbe del 9.45% e il taeg fisso, invece, del 9.87%.

Agos: prestiti online per dipendenti per questo mese

Vediamo, ora, che cosa andrebbe a spendere, inoltre, un lavoratore pubblico o privato se, in questo caso si appoggiasse ad un altro Istituto di credito ovvero Agos. Se si volessero richiedere 10.000 euro per l’acquisto di un’automobile, si andrebbero a pagare 84 rate mensili da 143.70 euro.

Inoltre, è bene specificare anche per quanto riguarda le percentuali del tan e il taeg. Il suddetto, avrebbe, rispetto al primo esempio, soltanto un tan del 4.91% e un taeg del 6.17%.

Cosa spenderebbe, invece, un lavoratore se decidesse di appoggiarsi ancora ad un altro Istituto di credito? La scelta, come si vede, anche per quanto riguarda il Web, è veramente ampia e, ciò, permette di potere avere più possibilità per vagliare ogni soluzione che meglio ci aggrada.

Compass: tan e taeg per prestiti personali sul Web

Anche Compass, grazie a pochi click, dà modo di ottenere un preventivo online completamente gratuito, così da dare la possibilità di farsi un’idea del tutto precisa di quello che si dovrebbe pagare, una volta che si è richiesto il prestito. Poniamo il caso che un lavoratore dipendente abbia pensato che sia arrivata l’ora di ristrutturare una zona della propria abitazione. Quali sarebbero, allora, le cifre con cui dovrebbe fare i conti?

Se, dunque, dovesse avere bisogno di ben 10.000 euro in poco tempo, appoggiandosi a Compass, riuscirebbe a saldare i proprio debito in soli 60 rate. Ciò che andrebbe a pagare sarebbero 215 euro mensili e il tan sarebbe del 9.90% e il taeg del 11.41%. Questi sono alcuni casi in cui si potrebbe incorrere, quindi, a voi la scelta che sicuramente non sembra del tutto facile, dato che tutti questi istituti di credono offrono ottime possibilità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *