Prestiti Personali Agos, Intesa Sanpaolo e BNL 16 Gennaio: calcolo rata e preventivo online

prestiti personali

In questa giornata di lunedì 16 Gennaio vediamo quali sono i prestiti personali migliori che offrono rispettivamente l’Istituto di credito AgosIntesa Sanpaolo e BNL. Inoltre, si andrà anche a chiarire il metodo per calcolare per le rate grazie ai siti ufficiali di queste tre realtà.

Agos e il calcolo online delle rate in modo semplice e veloce

Prima di tutto, quando si decide di richiedere un prestito, è necessario avere un’idea precisa di ciò che si dovrà pagare sotto forma di rate. In effetti, scoprire le cifre corrispondenti sul sito di Agos è a dir poco semplice. Bisogna, infatti, soltanto accedere all’indirizzo dell’Istituto di credito e proprio sulla home page si può trovare un riquadro dove digitare la somma che si desidera ricevere e cliccare sul tasto rosso con scritto “Calcola”.

A questo punto, è possibile scegliere la rata che si preferisce e si possono consultare le varie cifre che corrispondono al prestito desiderato e anche i relativi tan e taeg previsti. Si vuole, allora, procedere con un esempio chiarificatore per fare capire meglio il concetto. Si ipotizza che un richiedente abbisogni di 20.000 euro per per compiere la ristrutturazione di una parte della propria abitazione.

Seguendo il procedimento sopra descritto e facendo perciò il calcolo della rata si potrà scoprire che se si decide di rateizzare in 36 comode rate, le stesse saranno di 638,40 euro al mese con un tan del 7,91 % e un taeg del 9,97 %.

Banca Intesa San Paolo: Prestiti personali adatti ad ogni esigenza

La Banca Intesa San Paolo propone varie tipologie di prestiti personali, pensati per andare in contro alle più svariate esigenze di ognuno. Nella schermata principale del sito della Banca si nota immediatamente una tendina che chiede che cosa si cerca in un prestito. Ci sono alcune opzioni come “Sto costruendo la mia strada“, “Mi piace immaginare e sorprendere chi amo”, “Prima di tutto il controllo” e “Ogni giorno è una sfida”.

Se, quindi, si decidesse di cliccare sulla prima dicitura si potrà consultare i prestiti adatti per i più giovani che vogliono investire sul futuro, specificando che è idoneo per qualsiasi progetto e, cosa molto importante, ideale anche per coloro che non hanno un posto di lavoro fisso.

La durata massima del prestito offerto è fino a 10 anni e l’importo non deve superare i 30.000 euro. Ma anche ciò che rende appetibile questo servizio è il fatto che si possa posticipare il pagamento della rata, in base alla durata del prestito. Inoltre, dopo aver pagato almeno 12 rate, è possibile cambiare l’importo, nel corso del tempo.

BNL: le nuove Opzioni Reload e Flexi per un prestito personale senza preoccupazioni

BNL, per esteso Banca Nazionale del Lavoro, mette anch’essa a disposizione il sito online dove si ha modo tranquillamente di consultare le possibilità che offre in questo momento. Ogni prestito, ovviamente, è adatto ad ogni esigenza e diversificato a seconda del tipo di utente.

Se, per esempio, un dipendente pubblico avesse bisogno di una somma di non poco conto, potrebbe richiedere addirittura fino a 100.000 euro e potrebbe rimborsare il tutto anche in 120 rate. Ma non è finita qui, dato che ci sono altre due opzioni a cui il lavoratore potrebbe accedere.

Innanzitutto, solo dopo aver pagato la sesta rata, si può usufruire di quella che viene denominata Opzione Reload. Ciò significa che si potrà richiedere un altro credito e in modo facile e veloce. Oppure, nel caso che durante l’assolvimento del debito, il richiedente si dovesse trovare in difficoltà, gli sarà anche concesso di rinviare il pagamento di una o di più rate tramite l’Opzione Flexi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *