Chi sono gli speculatori? significato e come agiscono

Si sente molto parlare degli speculatori. Ma chi sono, come agiscono? Come guadagnano, e quello che fanno è legale oppure no? Uno speculatore (il cui nome deriva dal latino e significa “esploratore, colui che veniva mandato in avanscoperta) consiste in chi effettua delle contrattazioni di merci, titoli o materie prime, allo scopo di ottenere il massimo guadagno possibile (a breve termine) fra il prezzo dell’acquisto e quello della vendita del bene. A differenza degli investitori, gli speculatori guadagnano sul breve termine, quindi acquistano e rivendono beni e titoli in pochissimo tempo.

Il mestiere dello speculatore è molto rischioso per natura; infatti egli acquista ma non è sicuro che riuscirà a rivendere a maggior prezzo, senza magari andare addirittura in perdita. Egli lavora sulla base delle sue esperienze, che si affinano nel tempo, sulle sua capacità di previsione dell’andamento del prodotto o del titolo, sul rischio.

La figura media dello speculatore è quella di una persona che dispone di grandi quantità di denaro e tempo libero e che può permettersi anche perdite di un certo tipo.

Lo speculatore spesso viene concepito come un soggetto che non ha etica e morale e che è pronto a sfruttare le sue conoscenze del mercato per guadagnare. In genere, lo speculatore si forma grazie all’esperienza, allo studio degli elementi che regolano l’andamento di borsa (fra cui anche gli andamenti geopolitici) e talora anche sulla base dell’analisi tecnica o della consulenza di esperti di mercato.

La speculazione, che spesso viene percepita come un fenomeno negativo, in realtà è un fenomeno positivo per il mercato: anzi, possiamo dire che essa è l’essenza del mercato, in quanto senza di essa il mercato non potrebbe essere liquido, e quindi non sarebbe accattivante né attirerebbe investitori.

Ovviamente lo speculatore deve muoversi nell’ambito della disciplina di legge. Ad esempio quasi ogni paese nel mondo punisce l’aggiotaggio, ovvero il comportamento fraudolento per cui si diffondono notizie false per modificare l’andamento dei titoli.

Grazie alla presenza di una vasta serie di piattaforme per speculare online, come le piattaforme di trading, oggi questa possibilità è accessibile davvero a tutti e ci sono gli strumenti per prepararsi.

Non esiste poi un solo tipo di speculatore, ci sono ad esempio gli speculatori di Borsa e quelli del mercato immobiliare, che guadagnano sulla realizzazione di immobili di vario tipo. L’importante è che la speculazione non vada oltre il recinto della legge, non si tramuti quindi in un’attività di arricchimento a spese della legalità o del benessere altrui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *