Ancora ci sono persone che si chiedono se esistono conti correnti esclusivamente online, eppure parliamo di una realtà che nel corso degli ultimi anni si è rapidamente sviluppata e consolidata, raccogliendo il consenso di tanta gente. I conti correnti online permettono di fare praticamente tutte le operazioni consentiti dal conto tradizionale, ma visto che non tutti ne conoscono le caratteristiche può essere utile fare un piccolo approfondimento, riepilogando quali sono i conti online più famosi e scoprendo se convengono rispetto ai tradizionali conti aperti e gestiti allo sportello della banca.

RICHIEDI IL TUO PRESTITO

Cosa sono i conti correnti esclusivamente online

Partendo dal presupposto che al giorno d’oggi è praticamente necessario avere un conto corrente, l’obiettivo delle persone è quello di individuare e scegliere tra quelli disponibili sul mercato il prodotto più conveniente o più adatto alle proprie esigenze. Anche se sono comparsi da non molto tempo, sono sempre di più quelli che hanno spostato la loro attenzione sui conti correnti online: sono diversi gli aspetti che ne hanno decretato il successo, come ad esempio la comodità di poter gestire il tutto direttamente da casa e i costi, che si norma sono più bassi rispetto a quelli che si devono sostenere con un conto tradizionale.

I conti online possono essere divisi in conti misti (cioè quelli che permettono di fare operazioni sia allo sportello che tramite il web) e conti correnti esclusivamente online (tutte le operazioni vengono effettuate online, ma escludono alcuni tipi di servizi). La gestione del conto online è sicuramente più semplice (non ci sono neanche vincoli di orario, visto che si può operare ogni giorno e ad ogni ora) e conveniente, visto che non si devono pagare le commissioni che vengono applicate per le operazioni fatte allo sportello (un recente studio è che il conto online consenta di ottenere un risparmio di circa 150/200 euro all’anno rispetto al conto tradizionale).

Perché convengono e quali sono i migliori conti correnti online?

Nonostante questi aspetti positivi, c’è ancora qualcuno che guarda con diffidenza i conti correnti esclusivamente online perché temono che non si tratti di soluzioni sicure, ma con i sistemi che ci sono oggi non si corre praticamente alcun rischio; la scelta tra conto tradizionale e conto online quindi dovrebbe andare oltre a questo tipo di paure e tenere in considerazione le peculiarità delle due soluzioni. Il conto corrente online presenta dei costi fissi minori (e in alcuni casi il canone annuo è gratuito), può essere gestito direttamente dal proprio computer o dal proprio telefono (basta che ci sia una connessione internet).

Ovviamente il conto tradizionale può ancora la scelta giusta per chi ha particolari esigenze (ad esempio per chi deve fare spesso versamenti in assegni o in contante), ma in linea di massima si può dire che per chi si accontenta di una gestione base (accredito dello stipendio, prelievi tramite bancomat, disposizione e ricevimento di bonifici, domiciliazione delle utenze e pagamenti di bollettini vari) i conti correnti esclusivamente online convengono. Vediamo quali sono i conti gestiti interamente online più convenienti secondo i portali comparatori: Conto Webank, Conto corrente Digital di CheBanca!, Conto Widiba, Conto Arancio ING.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *