Petrolio, oggi è la giornata del meeting OPEC

Negli ultimi giorni il petrolio ha vissuto una condizione di debolezza, in vista del meeting OPEC di oggi: gli operatori petroliferi continuano infatti a esprimere qualche timore che si arrivi all’auspicata intesa sulla riduzione dell’offerta del Cartello: ad aumentare l’incertezza sono il mancato accordo interno all’OPEC, unito all’assenza di un incontro preliminare con i paesi […]

Economia italiana, prospettive di tenue miglioramento per il 2017

Nella sua nota semestrale “Le prospettive per l’economia italiana” l’Istat ha comunicato le nuove previsioni macroeconomiche per il 2016 e 2017. Sulla base del dossier formulato dall’Istituto nazionale di statistica, il Pil è visto in crescita di 0,8 per cento quest’anno (la precedente previsione, dello scorso maggio, era 1,1 per cento) e in lieve accelerazione […]

Forex, nuovi apprezzamenti per il dollaro USA

Anche in chiusura della scorsa settimana il dollaro ha proseguito il proprio apprezzamento raggiungendo nuovi massimi venerdì sugli ottimi dati macro relativi all’andamento dei beni durevoli, che hanno ampiamente sorpreso verso l’alto le attese dei principali analisti internazionali. Dai verbali dell’ultimo FOMC è inoltre emerso che la Federal Reserve era già orientata ad alzare i […]

Manipolazione del tasso Euribor: sentenza apre la strada ai rimborsi?

La Commissione Europea ha inflitto una sanzione da 1,7 miliardi di al cartello bancario che ha manipolato l’Euribor. Una pronuncia che, ricorda Adusbef e Federconsumatori in un comunicato, ha un effetto diretto nei confronti delle banche multate, “ma indiretto sulla legittimità del tasso Euribor che risulta indelebilmente marchiato e del tutto inattendibile, offrendo così il […]

Prestiti alle famiglie: + 6,5% di richieste ad ottobre

Secondo quanto afferma EURISC – Il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF, il mese di ottobre ha rappresentato un nuovo balzo delle richieste di finanziamento da parte delle famiglie italiane, con un incremento del 6,5% rispetto allo stesso mese del 2015. Il dato (che si riferisce al numero di interrogazioni sul Sistema di Informazioni Creditizie […]

Consigli per investire… attendendo i verbali FOMC!

La settimana non offre tantissimi spunti per poter orientare i propri investimenti (soprattutto, dopo l’abbuffata cui siamo andati incontro negli ultimi tempi!) ma… anche in giornate più povere di aggiornamenti macro, è comunque possibile trarre delle validissime opportunità di trading. Vediamole insieme, cominciando dall’evento principale. La pubblicazione dei verbali FOMC Come detto, l’attesa principale – […]

Trading, occhio alle novità politiche e monetarie!

In assenza di dati macro di rilievo negli Stati Uniti e in Europa nel corso dell’attuale settimana, l’attenzione degli analisti sembra essersi focalizzata sugli eventi politici e sugli interventi di membri dei Consigli di Banca Centrale Europea e della Federal Reserve. Ma andiamo con ordine. Per quanto concerne i prossimi impegni elettorali, nel fine settimana […]

Fineco lancia nuovi mutui e prestiti: ecco di cosa si tratta!

Finecobank, la banca online del gruppo Unicredit, con Alessandro Foti come timoniere, ha lanciato tre nuove linee di prodotto: nuovi mutui, un fido con pegno rotativo, e prestiti personali con valutazione in tempo reale. Novità che potrebbero rilanciare l’appeal dell’istituto di credito di Unicredit, con una specifica attenzione evidentemente concentrata soprattutto sull’offerta di mutui per […]

Forex trading, nuovi massimi per il dollaro

Nuove evoluzioni positive per il dollaro statunitense, che anche nella giornata di ieri ha proseguito in maniera ininterrotta il proprio rialzo nei confronti del basket delle principali valute controparte, inaugurando così dei nuovi massimi livelli che corrispondono, in termini di cambio effettivo, a quelli che erano stati abbandonati nel 2003. Dunque, una sorta di ritorno […]

Inflazione, andamento con poche sorprese in zona euro e dollaro

L’attesa per i dati sull’inflazione è stata sostanzialmente rispettata e soddisfatta, visto e considerato che non sono state poi tante le sorprese nella giornata di pubblicazioni macroeconomiche (anzi). Per quanto ad esempio concerne la zona euro, quella di nostro principale riferimento, le stime finali dell’inflazione in ottobre hanno confermato il recupero a +0,5 per cento […]