Molte persone si chiedono se sia possibile fare la spesa gratis: a fine mese i soldi che se ne vanno per acquistare prodotti alimentari e per la casa si fanno sentire pesantemente sul bilancio familiare. Qualche trucchetto per risparmiare c’è: vediamo i più interessanti consigli e scopriamo dove prendere i coupon per fare la spesa gratis…o quasi!

I consigli per risparmiare e fare la spesa gratis

Fino a non molti anni fa i buoni sconti e i coupon non erano molto utilizzati in Italia: se ne sentiva più frequentemente parlare nei programmi televisivi provenienti da oltreoceano che nella vita di tutti i giorni. Di recente però le cose sono cambiate e anche da queste parti si ricorre all’utilizzo di questi buoni per poter fare la spesa gratis (più o meno). Per riuscire a raggiungere i grandi risparmi occorre tempo: prima bisogna imparare bene il meccanismo e poi bisogna seguire con attenzione i volantini e le offerte lanciate dai negozi e i siti da cui scaricare i coupon. Il segreto infatti è quello di riuscire ad abbinare i buoni alle promozioni del negozio; in parole povere: sconto + sconto = spesa quasi gratis!

Dove prendere i coupon

A questo punto la domanda nasce spontanea: da dove si possono prendere i coupon? In molti casi i buoni sono offerti direttamente dai marchi (tra i più “generosi” possiamo menzionare Nivea, P&G, Henkel, Algida) e possono essere scaricati da alcuni siti specializzati; il più delle volte per poter prendere i buoni è necessario registrarsi a questi portali. Tra i siti più famosi possiamo citare:

  • Sconty (www.sconty.it)
  • BuonPerTutti (https://buonpertutti.corriere.it)
  • Più Buoni di Acqua & Sapone (www.piubuoni.it)
  • Victoria (www.victoria50.it), da cui poter scaricare coupon per l’acquisto di prodotti P&G (AZ, Dash, Pantene, Swiffer, Lenor).

Altre ditte permettono agli utenti registrati di scaricare coupon e buoni omaggio direttamente dai loro siti internet ufficiali: giusto per fare un esempio (tra quelli disponibili nel momento in cui scriviamo) citiamo i buoni sconto da 1 euro sul mascarpone Santa Lucia o quelli da 0,50 euro sui Cremosini Parmareggio, ma si possono trovare offerte anche per la spesa extra-alimentare. Ma i coupon per fare la spesa gratis non si trovano solo su internet: esistono infatti delle riviste da cui è possibile ritagliare diversi buoni sconto; queste riviste vengono inviate (spesso insieme a dei campioncini omaggio) alle persone che si iscrivono: Desideri Magazine e Victoria 50 sono alcune delle riviste più famose in questo campo.

Buoni sconto e offerte per ottenere il massimo risparmio

Con i coupon si può risparmiare qualcosa, ma se si vuole ottenere il massimo bisogna essere bravi ad abbinarli alle varie offerte periodicamente lanciate dai negozi (non sarebbe quindi tenere sotto controllo i siti, i profili social e i volantini delle più importanti catene di supermercati), alle raccolte punti, ai programmi fedeltà. Sul web sono nati tanti forum e tante pagine social (ma anche applicazioni specializzate) che trattano l’argomento, dove i “risparmiatori esperti” offrono i loro consigli e dove in alcuni casi è possibile anche fare lo scambio dei coupon (ovviamente nel pieno rispetto delle regole).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *