Assicurazione moto semestrale: quando conviene? Come scegliere le migliori online?

Chi possiede una moto sa che anche la sua due ruote è sottoposta all’obbligo assicurativo per poter circolare: per fortuna sul mercato sono disponibili tantissime soluzioni, alcune delle quali possono rientrare nella categoria delle assicurazioni temporanee; nell’elenco dei prodotti offerti dalle varie compagnie figura anche l’assicurazione moto semestrale: di cosa si tratta e quando conviene sottoscrivere una polizza del genere? Scopriamo le caratteristiche più importanti di questo prodotto e vediamo come scegliere le migliori assicurazioni online.

Cos’è l’assicurazione moto semestrale? Quando conviene?

Non tutti usano la loro moto durante tutto l’anno: sono molte le persone che durante i mesi più freddi lasciano la loro amata due ruote in garage, utilizzandola solo quando durante le belle stagioni oppure solo in determinati periodi. Per chi si comporta in questo modo la normale assicurazione annuale non risulta essere conveniente: in questi casi è meglio prendere in considerazione le cosiddette assicurazioni temporanee, periodiche, a consumo o sospendibili. Le varie compagnie propongono soluzioni di diverso tipo: per chi fa un utilizzo solo occasionale della moto può optare per un’assicurazione giornaliera o mensile, mentre chi sa che utilizzerà il suo mezzo per un periodo di tempo un po’ più lungo (ad esempio primavera ed estate) può decidere di sottoscrivere un’assicurazione moto semestrale o trimestrale.

A differenza dell’auto, che viene utilizzata praticamente sempre, nella maggior parte dei casi l’utilizzo della moto è limitato ad un determinato periodo dell’anno. Se per diversi mesi la moto rimane ferma non ha alcun senso pagare l’assicurazione anche per questi periodi di “blocco”: invece di sottoscrivere una polizza annuale può essere conveniente sottoscrivere un’assicurazione moto semestrale; il prezzo finale è sicuramente inferiore rispetto alla polizza annuale (anche se in proporzione risulta essere un po’ più costosa) e questo rappresenta il vantaggio principale, mentre lo svantaggio più importante è rappresentato dal fatto che la moto può essere utilizzata solo durante il periodo indicato nella polizza (rinunciando magari all’opportunità di farsi un giro durante il resto dell’anno).

Come scegliere le migliori assicurazioni online

Ormai sono sempre di più i motociclisti che scelgono di sottoscrivere la loro polizza online: per scegliere quali sono le più convenienti o le migliori (intese come quelle che sono più in linea con le proprie esigenze) è necessario fare un confronto tra le varie soluzioni disponibili sul mercato. È possibile ottenere un preventivo andando sui siti ufficiali delle singole compagnie (per ottenere il costo della polizza di solito basta indicare la targa del veicolo e l’età del suo proprietario), ma per avere una panoramica completa si possono anche sfruttare i cosiddetti portali comparatori, che con un’unica ricerca riepilogano le diverse offerte disponibili sul mercato.

Subagente assicurativo: chi è? Come ci si diventa? Quanto guadagna?

Il mondo del lavoro attuale non è affatto semplice: il posto fisso per molti ragazzi che sono in cerca di un’occupazione è solo un miraggio, ma per chi ha forza di volontà e coraggio le opportunità non mancano. Quella del subagente assicurativo è una delle figure più richieste: ma chi è e cosa fa il subagente assicurativo? Vediamo quali sono le competenze di questa figura e cerchiamo di capire come si diventa subagente assicurativo e quanto guadagna chi svolge questo mestiere.

Leggi tutto “Subagente assicurativo: chi è? Come ci si diventa? Quanto guadagna?”

Ecco come evitare le truffe nel trading online

Il mondo del trading online affascina un numero di persone sempre più grande: la semplicità di accesso, le opportunità di guadagno e la soddisfazione di accettare una vera e propria sfida, costituiscono un insieme di elementi che invogliano anche i meno esperti di investimenti. Tuttavia, soprattutto ai principianti, può sorgere il dubbio che, in realtà, il trading online sia una truffa e che comporti il rischio di perdere i propri risparmi, lasciandosi ingannare da investimenti sbagliati.

Leggi tutto “Ecco come evitare le truffe nel trading online”

L’importanza delle recensioni nella scelta della piattaforma di trading online

Per fare trading online in totale sicurezza bisognerebbe affidarsi sempre a broker esperti e, soprattutto, certificati e autorizzati dalla CONSOB, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa. Sarebbe quindi utile cercare portali che godano di ottimi feedback e di recensioni positive, come per esempio la pagina di trading online recensioni del sito de leopzionibinarie.it. Solo così si può avere la certezza la certezza che i propri investimenti vadano a buon fine.

Leggi tutto “L’importanza delle recensioni nella scelta della piattaforma di trading online”

Codice tributo 8901: cos’è, a cosa si riferisce, utilizzo

I codici tributo sono tanti e non è difficile confondersi: molti di loro fanno riferimento a vari aspetti della stessa imposta e a volte i contribuenti si trovano un po’ in difficoltà. L’obiettivo di questo articolo è quello di spiegare cos’è il codice tributo 8901: vedremo a cosa si riferisce, quando si deve ricorrere al suo utilizzo e come deve essere impiegato quando si compila il modello F24. Leggi tutto “Codice tributo 8901: cos’è, a cosa si riferisce, utilizzo”

Codice tributo 8907: cos’è, a cosa serve e e guida all’uso

L’IRAP è una di quelle imposte per le quali è possibile ricorrere al ravvedimento operoso con cui il contribuente può regolarizzare spontaneamente la propria posizione in caso di omesso o inesatto pagamento. Il ricorso a questo strumento comporta il pagamento del tributo, delle sanzioni (in misura ridotta rispetto a quelle ordinarie) e degli interessi: in questa guida all’uso vedremo nel dettaglio cos’è e a cosa serve il codice tributo 8907. Leggi tutto “Codice tributo 8907: cos’è, a cosa serve e e guida all’uso”

Prestito Compass Total Flex: come funziona?

Quando si deve richiedere un prestito personale sarebbe opportuno fare una ricerca di tutte le soluzioni possibili ed un confronto per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze, ad esempio chi crede di avere bisogno di un finanziamento che offra la massima flessibilità durante il piano di rimborso non può non prendere in considerazione il prestito Compass Total Flex: vediamo come funziona, come richiederlo e quali sono i requisiti e i documenti necessari per inoltrare la domanda di finanziamento. Leggi tutto “Prestito Compass Total Flex: come funziona?”

Piccoli prestiti Findomestic per pensionati: come richiederli?

Molte persone sono convinte che i pensionati non possano richiedere ed ottenere dei finanziamenti: questa convinzione è legata al fatto che le persone che hanno lasciato il mondo del lavoro non hanno una busta paga da presentare come garanzia e non rientrano nei parametri anagrafici richiesti dagli istituti di credito. In realtà anche i pensionati possono ottenere dei finanziamenti: in questo articolo ci occupiamo dei piccoli prestiti Findomestic per pensionati, andando a conoscere le loro caratteristiche e scoprendo come richiederli. Leggi tutto “Piccoli prestiti Findomestic per pensionati: come richiederli?”

Come richiedere un mutuo per la casa

Il mutuo è, a seconda dei punti di vista, sia un’opportunità straordinaria che una specie di Spada di Damocle destinata a perseguitare il richiedente, per anni ed anni della sua vita. Da una parte, una forma di finanziamento che prevede somme importanti con una restituzione a lungo dilazionata, che permette di realizzare tanti piccoli/grandi sogni: si può ricorrere ad un mutuo per acquistare e/o ristrutturare casa, così come si può ricorrere ad un mutuo per aprire un’attività, per pagare gli studi o la formazione ad una persona cara, per prendersi un anno sabbatico all’insegna del viaggio e chi più ne ha più ne metta. Leggi tutto “Come richiedere un mutuo per la casa”

Come risparmiare sull’acquisto di un automobile usata

Ci sono tantissimi motivi che possono spingere una persona a comprare un’automobile usata: quello forse più importante è la possibilità di ridurre la spesa rispetto a quella che si dovrebbe affrontare acquistando un veicolo nuovo di zecca. Ma ci sono dei “trucchetti” che possono far spendere ancora meno: ecco come risparmiare sull’acquisto di un’automobile usata. Leggi tutto “Come risparmiare sull’acquisto di un automobile usata”