Mutuo Banca popolare di Milano: opinioni e come richiederlo

La Banca Popolare di Milano da qualche tempo mette a disposizione dei suoi utenti la possibilità di stipulare dei mutui per l’acquisto della casa. Come scegliere il mutuo che fa per sè? Come sono quelli della Banca Popolare di Milano? Cerchiamo di scoprirlo.

I tipi di mutuo

Innanzitutto Banca Popolare di Milano offre diverse tipologie di mutui, fra i quali

  • mutui a tasso variabile
  • mutui a tasso variabile con Cap (tetto massimo prefissato)
  • mutui a tasso fisso
  • mutui a tasso fisso rinegoziabile ogni 5 anni
  • mutui a tasso fisso variabile rinegoziabile

BPM nasce dalla fusione fra Banca Popolare di Milano e Banco Popolare. Tuttavia ancora oggi BPM SpA è conosciuta con il nome di Banca Popolare di Milano.

La società è particolarmente attiva nel supporto della clientela nella scelta della tipologia di mutuo e nel sostegno alla vita (prestiti, finanziamenti). Sono tante le soluzioni a disposizione dei clienti, per scegliere il mutuo che meglio si adatta alle esigenze personali, a tasso fisso o variabile. Alta la soddisfazione dei clienti che si sono affidati a Banca Popolare di Milano ed ai suoi mutui. Interessante che Banca Popolare di Milano offra anche mutui in surroga.

Il cliente della Banca Popolare di Milano con il mutuo può chiedere fino all’80% della somma minore fra la perdita dell’immobile ed il suo valore commerciale. Le rate di rimborso dei mutui Banca Popolare di Milano sono mensili, trimestrali, semestrali, con durata massima di 30 anni.

Inoltre Banca Popolare di Milano aiuta e supporto il cliente anche per l’acquisto da asta giudiziaria e si ottengono anche agevolazioni su spese e tassi d’interesse.

Come si chiede il mutuo di Banca Popolare di Milano?

Banca Popolare di Milano permette di avere informazioni maggiori sul mutuo sia online sia al telefono, che recandosi in banca.

Online, Banca Popolare di Milano offre Mutuo Promo Tasso Fisso e Mutuo You Premium Tasso Variabile.

Si possono richiedere tutte le informazioni anche online ma il mutuo con Banca Popolare di Milano va stipulato di persona.

Ovviamente bisognerà presentare, dopo il colloquio informativo, tutta la documentazione.

In linea di massima ricordiamo che la documentazione per il mutuo è:

  • Documenti anagrafici. Si tratta della carta d’identità valida, del codice fiscale, del permesso di soggiorno se si è extracomunitari, dell’atto di matrimonio o della sentenza di divorzio, del certificato di residenza e famiglia.
  • Documenti reddituali. Indispensabili per la concessione del mutuo sono in genere le ultime 2 buste paga per i lavoratori dipendenti. Per i lavoratori autonomi o liberi professionisti CUD 0 730.
    Talora sono richiesti anche gli estratti del conto corrente, l’ultimo in genere.
  • La documentazione dell’immobile. Documenti della proposta d’acquisto o del contratto preliminare, atto di provenienza, planimetria catastale, concessione edilizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *