Chi esegue delle donazioni o delle erogazioni liberali a favore di organizzazioni no-profit può beneficiare di alcune agevolazioni fiscali e quindi ridurre il peso delle imposte da pagare; le agevolazioni cambiano in base al soggetto donatore e al soggetto destinatario: vediamo cosa sono le erogazioni liberale Onlus, come funzionano e a quali benefici permettono di accedere.

Cosa sono le erogazioni liberali ad Onlus

Le erogazioni liberali sono donazioni che vengono fatte dai contribuenti a favore di università, scuole, chiesa, sport, e Onlus con lo scopo di sostenere economicamente il loro impegno sociale, civile e scientifico. L’importo che si può recuperare tramite le agevolazioni fiscali dipende in base all’ente, all’associazione o all’organizzazione che si sceglie di sostenere: in alcuni casi sarà possibile beneficiare di una deduzione, mentre in altri si può beneficiare di una detrazione. In ogni caso però è necessario che il versamento di queste donazioni sia stato fatto tramite metodi di pagamento tracciabili, ovvero bonifico, carta di credito o di debito, bollettino postale o assegno (conservando ovviamente i giustificativi di spesa).

Le Onlus sono le organizzazioni non lucrative di utilità sociale; queste organizzazioni possono essere associazioni, comitati, fondazioni, società cooperative, la chiesa e altri enti di carattere privato. L’atto costitutivo dell’organizzazione deve prevedere lo svolgimento di almeno una delle seguenti attività: assistenza sociale, assistenza sanitaria, istruzione, beneficenza, sport dilettantistico, formazione, promozione e/ valorizzazione dei beni culturali, promozione dell’arte e della cultura, tutela dei diritti civili, tutela e valorizzazione dell’ambiente, ricerca scientifica di interesse sociale; deve inoltre esser previsto l’esclusivo perseguimento dei finalità legate alla solidarietà sociale. Per poter essere definite Onlus le organizzazioni devono essere iscritte all’Anagrafe Unica delle Onlus.

Come funzionano le agevolazioni fiscali per chi dona ad organizzazioni no-profit

Fin dal 2005 Erogazioni liberali Onlus: cosa sono e come funzionano? che effettuano donazioni destinate alle Onlus per importi fino al 10% del loro reddito (e comunque non superiore al tetto massimo di 70.000 euro) possono godere di determinate agevolazioni fiscali. Le erogazioni liberali a favore di Onlus (così come ad altri enti) danno diritto ad una detrazione del 26%, con un limite massimo di spesa di 30.000 euro (quindi un risparmio massimo di 7.800 euro); in alternativa alla detrazione si può beneficiare di una deduzione del 100% della donazione, ma solo entro il limite rappresentato dal 10% del reddito imponibile (con una soglia massima fissata a 70.000 euro). Qual è la soluzione più conveniente tra la detrazione e la deduzione? Dipende dai casi, di solito quando il reddito è alto risultano più convenienti le deduzioni, perché consentono di recuperare l’aliquota marginale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *